13 notizie utili sul suo amichetto

4. Più invecchi meno sei sensibile

Alcuni studi hanno dimostrato che il pene perde di sensibilità con l’età. Difficile stabilire con esattezza quanto e quando.

Stando ai risultati di alcune ricerche, già dai 25 anni la sensibilità dell’organo inizia a diminuire e il calo più marcato si ha tra i 65 e i 75 anni.

In questi casi, non disperare: il calo delle prestazioni sessuali può essere affrontato con integratori naturali!

5. Esistono vibratori per il pene

I vibratori non sono esclusivamente strumenti di piacere femminile, ne esistono molti anche per il pene in grado di provocare intenso piacere grazie alla stimolazione esercitata dalle vibrazioni.

6. Il pene è un covo di batteri

Sulla pelle del membro si depositano molti batteri. I ricercatori dell’Università della California ne hanno identificate ben 42 specie diverse. Tuttavia, con la circoncisione sarebbe possibile ridurne il numero.

7. Metà pene è nel corpo

Possiamo dire che il pene ha la forma di un boomerang. Infatti la radice del pene, che non si vede poiché nascosta dentro il bacino, è collegata all’osso pubico in maniera tale da ricordare un boomerang.

CONTINUA A LEGGERE L’ARTICOLO >>

Dottor X

, Stranezze