Bullet Bra, il reggiseno a proiettile che usavano le donne(1 di 6)

Bullet Bra, il reggiseno a proiettile che usavano le donne – Il reggiseno a proiettile fu il capo più amato e desiderato dalle ragazze degli anni 40 e 50. La sua caratteristica principale era di essere a punta allungando in questo modo il seno femminile. Il Lato A riusciva ad apparire oltremodo grande ed anche appuntito. Ma siamo sicure fosse migliore di un seno normale?

SFOGLIA LA GALLERY PER VEDERE LE FOTO

Bullet Bra, il reggiseno a proiettile che usavano le donne

Il reggiseno a proiettile divenne famoso perché quasi tutte le starlette dell’epoca lo sfoggiavano giornalmente. Da Marilyn Monroe ad Elizabeth Taylor, lo avevano tutte. La forma a punta era data da alcuni coni inseriti l’uno dentro l’altro che aiutavano a sostenere il seno.

Il reggiseno a proiettile supportava quindi il seno, ma all’epoca era più un capriccio di moda che un accessorio a tutti gli effetti. Non era poi così comodo da indossare infatti, motivo per il quale passò facilmente di moda.

Negli anni ’90 Madonna lo indossava spesso come costume di scena nei suoi tour. Ancora oggi viene indossato di tanto in tanto per feste a tema o per occasioni particolari. Pensiamo che difficilmente riuscirà a tornare di moda ma è sicuramente un capo molto interessante che ha fatto la storia della lingerie femminile.

 

Dottor X

, Salute e Bellezza