Grande Fratello Vip, Predolin non ha bestemmiato, lo dice la legge(1 di 3)

Grande Fratello Vip, Predolin non ha bestemmiato, lo dice la legge – Nella puntata di ieri sera del Grande Fratello Vip, Marco Predolin, per via di una frase pronunciata involontariamente, è stato squalificato. Ma siamo sicuri che quella pronunciata da lui sia stata davvero una bestemmia?

SFOGLIA LA GALLERY PER VEDERE LE FOTO

Grande Fratello Vip, Predolin non ha bestemmiato, lo dice la legge

La puntata di ieri sera si è aperta con la squalifica di Marco Predolin per via di una bestemmia. Dopo qualche ricerca ed una analisi attenta della legge, si arriva alla sentenza che la sua non era una bestemmia. La frase ha si urtato ed infastidito la sensibilitá di molti ma, secondo la legge, non si tratta di una bestemmia.

“Dal 1999 La bestemmia non ricade più tra i reati. È considerata un illecito amministrativo, essendo stata depenalizzata con la legge 25 giugno 1999, n. 205. La versione attuale (vigente) dell’articolo 724 (“Bestemmia e manifestazioni oltraggiose verso i defunti”) è la seguente:

“Chiunque pubblicamente bestemmia, con invettive o parole oltraggiose, contro la Divinitá, è punito con la sanzione amministrativa da euro 51 ad euro 309. La stessa sanzione si applica a chi compie qualsiasi manifestazione oltraggiosa verso i defunti.”

L’oltraggio rivolto alla Madonna o ai santi è stato ritenuto non sanzionabile in quanto questi non sono divinità. Con questa motivazione infatti il 6 novembre 1996 la pretura di Avezzano ha prosciolto un imputato. A questi era stato contestato il fatto di aver bestemmiato in pubblico il nome di Dio e della Madonna. Limitatamente alla bestemmia nei confronti di Dio il reato è stato considerato estinto per prescrizione (essendo avvenuto il 12 agosto 1993). Per la bestemmia nei confronti della Madonna invece l’imputato ha ottenuto l’assoluzione in quanto «il fatto non è previsto dalla legge come reato.”

Chiaro che come sottolineato dal direttore di Chi, Alfonso Signorini, il compito del Grande Fratello è quello di rispettare la sensibilitá degli spettatori Italiani.

Tecnicamente peró, stando a quanto dice la legge, non si tratterebbe di una bestemmia, cosa succederá? Se ne parlerá nella prossima puntata?

#marcopredolin …sapete il significato della parola m****???! #grande #fratello #vip #gfvip

A post shared by 24h Grande Fratello Vip (@24hgrandefratellovip) on