Prendere a morsi chi si ama, ecco perché lo facciamo

Prendere a morsi chi si ama, ecco perché lo facciamo – Si sa che durante la passione in una performance sessuale un po’ più accesa si comincia a fare quel che solitamente non si fa davanti agli altri.

Quando si è in intimità con una persona ci si spinge sempre un po’ più in là…

Prendere a morsi chi si ama, ecco perché lo facciamo

A molti innamorati è capitato di dare o ricevere morsi.

Un istinto che adesso ha anche basi “scientifiche”.

Secondo un gruppo di studiosi dell’Università di Yale, questo atteggiamento è chiamato “aggressione tenera” ed è un meccanismo di controllo delle nostre emozioni.

Ovvero, quando si sente il bisogno di mordere qualcuno significa che il sentimento provato è così forte che non si è capace di controllare.

CONTINUA A LEGGERE L’ARTICOLO

, Tendenze