Siete brutti? Tinder vi farà incrociare soli brutti

Siete brutti? Tinder vi farà incrociare soli brutti – Ti colleghi a Tinder, scorri… scorri… ma non riesci mai a combinare con nessuno? La colpa non è tua, ma dell’algoritmo segreto che gestisce gli incroci degli utenti.

Siete brutti? Tinder vi farà incrociare soli brutti

Uno studio ha messo in evidenza l’esistenza di una sorta di marchio che viene attribuito a ciascun utente in base a una serie di parametri. Ma che, di fatto, ne rappresenta il suo livello di attrattiva, desiderabilità, fascino. Una classifica che sostiene il lavoro dell’applicazione facilitando gli incontri in base a similitudini e compatibilità.

Cosa significa? Che i desiderabili finiranno per incontrare i desiderabili quanto loro con buona pace di chi, per una ragione o per l’altra è rimasto incastrato in punteggi molto bassi. In una specie di ‘apartheid digitale’, potrebbe essere condannato a incrociare solo utenti col suo stesso punteggio. Brutti? Sì, magari brutti. Oppure poco abili a gestire la propria presenza su Tinder a prescindere dall’aspetto fisico che si possa ricavare da uno scatto consultato su uno smartphone.

, Hi-tech e Social