11 esperienze sessuali da provare per poter dire di…

11 esperienze sessuali da provare per poter dire di…aver provato davvero quasi tutto il meglio del sesso!
“Assaggia.” “Non mi piace.” “Ma se non l’hai ancora assaggiato!” “Ma non mi piace.”

Poi una forchettata che forzatamente le finisce in bocca e…“Bleah.”

La prima volta di una mia amica napoletana con la casseola, il tradizionale piatto dell’autunno meneghino a base di verza, costine e cotenne di maiale.

In cucina capita di essere restii alle novità, soprattutto quelle che, come la casseola, a prima vista sembrano un’accozzaglia di ingredienti male assortita e maleodorante.

E si sa, il sesso va a braccetto con la cucina, così anche nella sfera sessuale spesso e volentieri evitiamo alcune esperienze per una banale questione di routine, imbarazzo, superficialità, fretta, vergogna o preoccupazione delle conseguenze.

Niente di più sbagliato. Infatti, se il sesso è un fuoco che divampa, preoccupazione, imbarazzo e tutto il resto sono estintori pre-sesso da rifuggire il più possibile perché più li sentiamo pressanti più l’esperienza che tendiamo a evitare sarà sconvolgente.

E non parlo solo delle fiamme del “durante” ma soprattutto del tepore estatico e perdurante del post.

Perché è vero, dietro a ogni prima volta può nascondersi un “Bleah”, ma che soddisfazione quando invece ci si ritrova davanti a un bel “Beh!”.

1. Sesso appena svegli
Per gli uomini è più una questione fisiologica che psicologica, in fondo il primo a svegliarsi è proprio “lui”. Tendenzialmente lo si rifugge per l’alito mattutino, ma con qualche semplice accorgimento, tipo lavarsi i denti può essere un’esperienza memorabile. Volete mettere la soddisfazione di arrivare per una volta in ritardo al lavoro per colpa del sesso e non del solito traffico?!

CONTINUA A LEGGERE L’ARTICOLO

Dottor X

, Love