Da oggi è vietato parlare al cellulare sui voli americani: ecco il motivo

C’è una novità per chi vola su aerei transatlantici. La Federal communications commission comunica che da ora sarà vietato parlare al cellulare in aereo.

La decisione non è stata presa per motivazioni di sicurezza come si potrebbe pensare. Gli aerei a lungo tragitto, infatti, sono ormai dotati di proprie antenne a bordo, che permettono di usare la rete dati a bordo.

L’aereo, però, è un luogo piccolo, ristretto e angusto, che costringe ad ascoltare ogni parola degli altri passeggeri. Una coesistenza forzata, per tempi, nel caso di lunghi voli, estesi.

Il motivo è, quindi, quello di garantire il diritto alla quiete e alla riservatezza. Il presidente della FCC Ajit Pai, spiega: “Eliminare questa opzione in maniera definitiva sarebbe una grande vittoria per tutti gli statunitensi che apprezzano un momento di tranquillità e relax a 9000 metri d’altezza”.

Il divieto, però, non copre anche le conversazioni tramite VoIP . È permesso, quindi, usare WhatsApp, Skype e Messenger.

, Hi-tech e Social