Addio al nubilato rovinato da gigolò che fa un flop

«Non scriverò nulla di me perché una donna ha la capacità di valutare un uomo meglio di quanto lui stesso riesca a fare. Se vorrete incontrarmi valuterete da voi stesse».

Questo messaggio avevano letto le amiche di una nubenda sul biglietto da visita on line di uno spogliarellista.

A convincerle che fosse il tipo giusto era stato proprio quel suo sguardo da ragazzo della porta accanto, quell’atteggiamento rassicurante. Era sembrato il classico bravo ragazzo e l’affare è stato presto fatto.

Le amiche lo prenotano per l’addio al nubilato della futura sposa, una 40enne pesarese. Il gigolò è assoldato per allietare la serata del gruppo, ma anche per passare la notte con la prescelta.

Il tutto per un cachet di 4mila euro, incluso pernotto e viaggio.

Pagamento “cash” oppure con assegno prima della prestazione.

Arriva la sera tanto attesa e le amiche portano la loro sorpresa a casa della futura sposa.

CONTINUA A LEGGERE L’ARTICOLO >>

Dottor X

, PSDM