Amazon Prime raddoppia il prezzo: nuova formula da aprile

Amazon Prime raddoppia il prezzo, da 19,99 euro a 36. La società, leader nell’e-commerce, ha diffuso una nota in cui informava tutti gli utenti del cambiamento.

Prime è uno dei servizi di Amazon che permette spedizioni più veloci ed efficienti, oltre la visione di film e serie tv. L’abbonamento è annuale anche se come vedremo il colosso ha proposto un’alternativa mensile.

Col rincaro gli utenti pagherebbero tre euro al mese, nulla di troppo esagerato.

Amazon Prime raddoppia il prezzo a partire da aprile

I nuovi clienti dovranno pagare sin da subito, a differenza degli attuali clienti per cui il rincaro sarà applicato al momento del rinnovo dell’abbonamento.

“Aumentare il prezzo di Prime non è una decisione che prendiamo alla leggera. Siamo orgogliosi di offrire prezzi bassi per tutti i nostri prodotti e servizi. Mentre continuiamo a migliorare il valore di Prime e soddisfare le crescenti esigenze dei nostri clienti, i benefici che abbiamo aggiunto a Prime nel corso degli anni sono aumentati e/o migliorati. Tuttavia, questa è solo la seconda variazione di prezzo negli 8 anni di storia del programma Prime in Italia” riporta la nota rilasciata dall’azienda.

Amazon propone un’alternativa mensile

Amazon non ha perso tempo a lanciare proposte alternative per tutti i tipi di clienti: è il caso del nuovo abbonamento mensile a 4,99 euro.

Il nuovo pacchetto prevede il pagamento dopo 30 giorni gratuiti e offre consegne in un solo giorno, Amazon Prime Video (una specie di Nerflix per serie tv e film), Amazon Photos e Prime Now, che permette spedizioni di alcuni prodotti entro un’ora.

Nonostante l’aumento, l’Italia è uno dei paesi che paga di meno rispetto agli altri della comunità europea.

In Inghilterra l’abbonamento è di 79 sterline, circa 90 euro, in Francia 49 euro e in Germania ben 69.

La Spagna, che ha potuto godere del servizio in ritardo rispetto alle altre nazioni, continua a mantenere un prezzo basso, 19,95 euro.

, PSDM, Curiositá