Arriva la Befana, ecco alcune calze divertenti

Calze della Befana indimenticabili. Colme di caramelle o… carbone. E regalini. Pacchetti a sorpresa, indovinelli, dolci fatti in casa. Le idee non mancano. La calza è più bella se è piena. Il segreto, per non esagerare con i dolci e non svuotare il portafogli, è alternare pacchetti molto piccoli a doni più grandi e low cost. E poi, ovviamente, scegliere una calza dalle dimensioni medie.

Tanti pacchettini e qualche dolcino

In questa calza, si alternano pacchetti colorati contenenti piccoli doni a grandi lecca lecca ben incartati. I bambini amano scartare, dunque il consiglio è quello di impacchettare tutto (caramelle comprese) evitando di lasciare confezioni industriali già pronte.

Quali doni acquistare?

Oggetti piccoli ma divertenti e, se si può, persino utili: gomme profumate, matite, mollette per capelli, toppe di stoffa con i supereroi, burrocacao colorati, guantini di lana, palline gommose, giochi da tavolo come lo shangai o la mini-dama.

La calza con gli indovinelli

Si tratta di un’alternativa perfetta per i bimbi più vivaci e che si annoiano facilmente. In questa calza, vanno infilati tanti dolcini, qualche mandarino (che fa volume) e cartoncini colorati sui quali scrivere gli indovinelli, ovviamente tarati sull’età dei bambini. Ogni indovinello risolto (dalla risposta semplice), darà diritto a pescare in un cesto di monete d’oro (di cioccolato), di libri mignon e di adesivi divertenti raffiguranti i personaggi preferiti dei piccoli di casa.

La caccia al tesoro della Befana

Calza perfetta se si hanno più figli, da far giocare insieme. In questo caso, le calze da riempire saranno più d’una ma di dimensioni medio-piccole. Cosa infilarci? Ovviamente, dolci voluminosi (i marshmallow sono l’ideale in questo caso) impacchettati con cura e…indizi. Infatti, ciascun bambino dovrà leggere un indizio che lo condurrà in un luogo della casa, una vera e propria caccia al tesoro. Questa calza presuppone un minimo impegno da parte dei genitori, per “confezionare” percorsi su misura per ogni figlio. Il tesoro sarà un cestino di sorprese colorate, low cost e divertenti.

Per i più piccoli, la calza “buona”

Quando i bambini sono ancora molto piccoli, ma abbastanza grandi per ricevere la calza della Befana, è bene optare per un contenuto il più possibile sano e, finché si può, educativo. Per i bimbi più piccini, dunque, via libera alle calze di lana confezionate con cura e colme di dolci fatti in casa e giochi intelligenti. Alcune idee: maxi-biscotti dalle forme spiritose e molto decorati (confezionati a uno a uno), gelatine homemade di succhi di frutta (co zucchero di canna e agar agar), giocattoli in legno che stimolino la creatività del piccolo, “tesori” da manipolare (palle gommose, collane speciali), pastelli e mini album da colorare.

, Tendenze