Chi tradisce ha più doti e capacità sotto le lenzuola

Secondo la sociologa Kristen Mark della Northwestern University di Chicago, ci sono persone che tradiscono solo per verificare la propria “efficienza sessuale”.

Questo è tipico di soggetti insicuri alla ricerca continua di conferme. Così spesso si tradisce perché insicuri delle proprie capacità amatorie.

L’ansia da prestazione e l’insicurezza sono dunque, soprattutto per un uomo, la prima molla che lo spinge verso l’infedeltà.

«Per questi soggetti è più facile e rilassante relazionarsi con una sconosciuta, che nulla sa del loro passato sessuale» afferma la sociologa.

«Esistono persone più inclini al tradimento: uomini e donne che hanno difficoltà nel gestire e fronteggiare le frustrazioni. E che cercano in altri partner ciò che non trovano con il proprio.

CONTINUA A LEGGERE L’ARTICOLO >>

Dottor X

, Love