Come affrontare la prima volta: tutto quello che si deve sapere

La prima volta deve essere speciale: sarà vero amore? Cari lettori, bisogna prima di tutto chiarire alcuni aspetti riguardo il sentimento che si può provare verso la persona che è stata scelta per affrontare questo grande gradino della vita: importante, unico e pieno di emozioni.

In età adolescenziale, è facile “innamorarsi”.  

Basta semplicemente uno sguardo alle volte per provare una forte emozione, ma la realtà e che si è fortemente attratti, si pensa continuamente a quella data persona e si cerca in tutti i modi, anche i più avventurosi, e qualche volta divertenti, oggetto di tante risate con le vostre amiche, per incontrarla, con la speranza di cominciare a scambiare qualche parola.

Scrivete sul vostro diario: “Ti amo tanto”, “T.V.B.”,  “A. e L. forever”, e chi più ne ha, più ne metta.

Se vi passa vicino,  arrossite,  quando lo/la sentite parlare, il cuore vi batte forte, e anche il suo profumo vi attrae fortemente…. Incominciate a notare quei piccoli dettagli che vi fanno sembrare quella persona “quella giusta”.

 Siete nella cosiddetta fase dell’innamoramento, dove l’esclusiva va all’attrazione fisica, visto che comunque non lo conoscete in quanto non ci avete nemmeno mai parlato.

Il “vero amore” è invece un sentimento più complicato, in cui accanto alla presenza di una forte attrazione fisica, è correlata anche una forte attrazione emotiva, basata sulla comprensione reciproca, il rispetto, la fiducia, la tenerezza, la condivisione di ideali, il vivere insieme tante esperienze, che si possono realizzare solo dopo un periodo più o meno lungo di conoscenza.

CONTINUA A LEGGERE L’ARTICOLO

Dottor X

, PSDM, Problemi