Cosa contiene la sabbia vista al microscopio?

La sabbia. L’abbiamo apprezzata da bambini, quando in riva al mare creavamo formine e castelli. Scavavamo buche, creavamo percorsi per giocare con le biglie, incuranti di ‘impanarci’ come una cotoletta.

Già allora sapevamo quanto fosse bella oltre che divertente, benché ad occhio nudo si mostrasse solo una enorme distesa di colori caldi, dal dorato al marrone. Ma cosa contiene la sabbia, di fatto?

La sabbia è il risultato di un processo di trasformazione lungo migliaia, milioni di anni.

La composizione dei granelli è la più variegata. Scaglie minerali, granelli di lava, frammenti di resti biologici.

Tutti elementi che rispecchiano l’ecosistema biologico e geologico dell’area in cui la sabbia è stata prelevata.

, Hi-tech e Social