Perchè la donna è ”facile” e l’uomo un playboy?

Purtroppo nel 2014 vige ancora lo stereotipo della donna ”facile”, anzi, ancor più di prima, oggi la donna è ritenuta tale.
I tempi sono cambiati: non è più, sempre, l’uomo a fare il primo passo, la tecnologia aiuta a mascherare quelle inibizioni che vi sono inizialmente nel corteggiamento, i vestiti si fanno sempre più stretti e le donne hanno preso coscienza della loro importanza, facendo grandi passi avanti, doverosi verso coloro che hanno lottato e sono morte per affermare la loro uguaglianza nei confronti dell’altro sesso.
Eppure, colei che vuole divertirsi, oggi non è una donna da sposare o con la quale impegnarsi, ma solo una ”da una botta e via”. Perchè? L’uomo si è sempre divertito prima di cimentarsi in una storia che potrebbe o non potrebbe essere quella della propria vita, l’ultima.
Quando un uomo esce con più ragazze contemporaneamente è il ”furbone” del gruppo, quello che merita frasi del tipo ”è un grande, lo stimo!”. Quando una donna, semplicemente, non vuole impegnarsi per un proprio ideale di vita (e non con lo scopo di spalancare le gambe a qualsiasi uomo le passi davanti) e preferisce frequentare qualcuno di tanto in tanto e, perchè no, avere qualche rapporto occasionale con qualcuno verso il quale nutre grande interesse o attrazione fisica.
Cosa c’è di diverso da ciò che fa un uomo? Soprattutto, cosa c’è di sbagliato?
La cosa che fa pensare, è che sia gli uomini che le altre donne, quelle che credono di camminare con l’aureola sopra la testa, a giudicare l’atteggiamento libertino di una donna single. Nulla da criticare a coloro che portano avanti gli stessi valori di mia nonna, che vogliono arrivare vergini all’altare, che ”se non non fidanzata, non lo faccio”.
Un tempo le donne erano nate per fare le casalinghe e per sfornare figli, non per scelta. Adesso le donne hanno una libertà mai vista prima, e colgono l’occasione per vivere la vita a 360°, hanno il coraggio di fare cose mai fatte e dire cose mai dette, infischiandosene dei pettegolezzi di coloro che, se potessero, gli appiccicherebbero la lettera scarlatta sul petto.
Le donne hanno deciso di non privarsi più di nulla e vivere sull’onda del Carpe diem ed è così che bisognerebbe vivere.

Dottor X

, PSDM