Ecco iOS 11.3: innovazioni su batteria, realtà aumentata e privacy

Ecco iOS 11.3, Apple lancia l’ultimo aggiornamento del sistema operativo mobile a arrivano tante novità interessanti per quanto riguarda le Animoji, la realtà aumentata e il controllo della batteria e della privacy.

Rispettando i tempi previsti e prima delle anticipazioni d’inverno, la primavera inizia con il nuovo aggiornamento, nulla di totalmente rivoluzionario ma si noteranno le migliorie.

Ecco iOS 11.3: la realtà aumentata

Il primo miglioramento riguarda ARKit, la suite che permette alle applicazioni di fornire esperienze di realtà aumentata utilizzando pareti o porte, superfici verticali insomma, per creare o arricchire il contesto. Le applicazioni potranno mappare dettagliatamente le superfici rotonde o non perfettamente regolari. Manifesti, cartelli, opere d’arte potranno essere inseriti nella realtà aumentata. La visione della parte reale è migliorata del 50% ed in credo di supportare l’autofocus.

Ecco iOS 11.3: nuove faccine animate

Per quanto riguarda le faccine virtuali che mimano il labiale e parlano, le Animoji, ce ne saranno quattro nuove: il teschio, l’orso, il leone e il drago.

Ecco iOS 11.3: privacy e batteria

La privacy sarà tutelata ulteriormente da una nuova icona che comparirà ogni qual volta che Apple richiederà l’accesso a dati personali per attivare funzioni, personalizzare un’esperienza nel sistema operativo o assicurare servizi.

Con il nuovo aggiornamento si potrà controllare lo stato di salute della batteria ed eventualmente ottenere suggerimenti o consigli sull’eventuale bisogno di assistenza.

I modelli a partire dall’iphone 6 potranno accedere a queste novità direttamente dalla voce “Impostazioni” dello smartphone.

La vera innovazione è la possibilità di modulare l’energia. Gli utenti potranno infatti attivare o disattivare la gestione energetica legata alle attività di alcune componenti tramite un pulsante.

Si eviteranno così i fastidiosi spegnimenti improvvisi.

Anche per gli amanti della musica c’è una piccola novità, Apple Music fornirà infatti video misucali privi di pubblicità e nuove video playlist.

, PSDM, News