Eva Green senza veli in Sin City: “Le mie tette non uccidono”

L’attrice è la protagonista del nuovo film di Frank Miller nelle sale dal 2 ottobre

Il nudo all’inizio la spaventava, poi Eva Green ha deciso di lasciarsi andare per “Sin City-Una donna per cui uccidere“. L’attrice 34enne torna al cinema il 2 ottobre con la pellicola di Frank Miller e a “Vanity Fair” racconta: “Ero molto nervosa, specie dopo aver letto il fumetto perché Ava è molto molto nuda. Poi mi hanno detto che con l’uso delle ombre e del trucco mi avrebbero reso bellissima. Le tette non hanno mai ucciso…”

eva green sin city_2

“Recito spesso nuda e mi sento a mio agio – racconta Eva – quando fa parte del personaggio come stavolta. Il sesso permette ad Ava Lord di esercitare il suo potere. E poi trovo ipocrita quando ci sono scene di sesso e non si vede niente: che problema c’è? Come dico spesso, non è che un paio di tette abbiano mai ucciso nessuno”.

L’attrice che in Casino Royale era la sensuale Bond Girl di Daniel Craig diversifica sempre i suoi ruoli: dalla strega Angelique Bouchard in “Dark Shadows” di Tim Barton a “300 – L’alba di un impero in cui era al comando delle truppe persiane. Adesso in Sin City è pronta a regalare nuove emozioni, nudo compreso. Ma cosa pensa della collega Jessica Alba che invece ha imposto alla produzione di non apparire in topless? “Fa bene a essere responsabile perché è una mamma, ma si può essere sexy come lei senza svelare nulla”.

eva green sin city_3

Dottor X