Facebook stalker, ecco come liberarsene

11. Parlane con le tue amiche. È importante metterle al corrente della faccenda, specialmente se sono anche “sue” amiche. Se cercano di sostenerti e di comprendere la situazione, potrebbero o fare lo stesso nei suoi confronti oppure tenere sott’occhio il comportamento del “bloccato” e farti sapere cosa sta succedendo. Questo è importante per diverse ragioni: se hai preso questa contromisura perché pensavi che non ci fosse altra scelta ma vuoi essergli ancora amica, allora loro potrebbero aiutarti a calmare le acque; oppure, se il bloccato si sente offeso ed ha intenzione di vendicarsi, più persone avrai al tuo fianco per fargli capire i suoi errori più sarà facile risolvere il tutto. Cerca di capire che alcune persone ossessionate non riescono a capire il dolore che stanno causando. In alcuni casi potrebbero credere di essere stati super educati e carini, e potrebbero prendere il blocco sul personale, il che potrebbe portarlo a cercare di infagarti se non stai attenta. D’altra parte, potrebbe semplicemente non aver capito come va usato Facebook e finire per scusarsi quando finalmente l’avrà compreso. Potresti anche informare Facebook dell’accaduto. La questione verrà valutata dal team interno che potrà bloccare il suo accont o contattare il suo provider o le autorità locali.

12. Se ti senti veramente minacciata, umiliata, molestata o hai paura a causa del comportamento dello stalker, cerca aiuto subio. Parlane con i tuoi genitori, amici, insegnanti ecc. e cerca di esprimere con chiarezza le tue sensazioni. I comportamenti volti ad incutere paura sono inaccettabili online e nella realtà. Non si tratta di una cosa da affrontare da sola e prima trovi il supporto di qualcuno con cui parlare, prima capirai se le tue paure sono solo nella tua testa o c’è una situazione di cui preoccuparsi veramente.

Non lasciar mai scorrere eventuali minacce nei tuoi confronti. Contatta subito le autorità competenti.

Dottor X

, Problemi