Modella “curvy” criticata ferocemente dalla rete. Lei però risponde a tono(1 di 8)

Una ragazza di 30 anni, Tess Hollyday, è davvero una bellezza senza dubbi.

Ha un viso dolce e uno sguardo da cerbiatta, è sexy ed è una modella plus size.

Anzi, più precisamente è LA modella che Vogue Italia ha definito come una delle super top per antonomasia della categoria curvy.

Tutto bene quindi? No, perché la ragazza ha ricevuto di recente una serie di critiche feroci e sterili da parte di qualche maleducato della rete, che l’ha definita responsabile di mandare un messaggio sbagliato alle donne.

L’invettiva aveva più o meno questo tenore: “non mi disturba che tu sia grassa, ma mi urta che tu sia vessillo della filosofia che i chili di troppo siano sinonimo di bellezza e salute”.

Chiudendo il tutto con un fervorino su quanto le persone obese influiscano sui costi del servizio sanitario nazionale e quindi sui contribuenti.

Il messaggio, che epurato da ogni attacco personale e volgarità, poteva quasi essere un monito a non cadere nel circolo vizioso del lasciarsi andare e trascurarsi, è in verità una bordata insensibile e meschina alla vita e alla carriera di Tess. Si legge infatti:

“Questa s***a assomiglia a dieci pacchetti di gomme masticati infilati in un copri dito”

E ancora:

Pensi di essere sexy e degna di ammirazione? Bene, muori lentamente e smetti di dire a donne giovani che possono marcire grasse e orgogliose insieme a te perché è “segno di forza”

La risposta di Tess a tanto veleno, è stata invece un inno alla pacatezza:

CONTINUA A LEGGERE L’ARTICOLO

Cari critici: prendere in giro il mio corpo non vi renderà persone migliori.

Non riempirà mai il vuoto che sentite dentro di voi né i problemi che avete con la vostra immagine riflessa nello specchio. Il problema vero non é che io sono grassa, o che io porti la taglia che porto, é invece che voi siete spaventati di vedere qualcuno che è felice e grasso.

Non ho bisogno di essere “aggiustata” perché non sono io ad essere rotta.

La storia ha dimostrato che l’odio non é mai la risposta…Chiudete la vostra bocca e aprite il vostro cuore

Tess Holliday

Probabilmente Tess continuerà ad essere per molte giovani donne la modella da non imitare, visto che è ancora tristemente attuale la tendenza a seguire invece il trend opposto, quello ai limiti dell’anoressia (e questo si davvero pericoloso).

La speranza è che però, in barba alle malelingue, la forza d’animo e la sicurezza della Holliday siano contagiose per davvero e aiutino le persone di qualsiasi taglia a piacersi di più e a non cercare di imitare stereotipi “alieni” e irraggiungibili.

Questo si che sarebbe un bel traguardo, altro che cattivo messaggio.

GUARDA LA FOTOGALLERY

Dottor X

, Problemi