Rita Ora confessa: “Soffro di attacchi d’ansia costantemente”(1 di 4)

Rita Ora confessa: “Soffro di attacchi d’ansia costantemente” – Rita Ora ha parlato della sua malattia in una intervista rilasciata a Cosmopolitan. Ogni settimana vede uno specialista per via dei suoi continui attacchi di ansia. Dopo il ricovero dello scorso giugno per motivi legati allo stress ha dichiarato di non avere alcuna paura ad ammettere le sue debolezze.

SFOGLIA LA GALLERY PER VEDERE LE FOTO

Rita Ora confessa: “Soffro di attacchi d’ansia costantemente”

A metterla sotto pressione sono stati i numerosissimi impegni di lavoro ed il fatto che, come tutte le protagoniste del mondo dello spettacolo, la vita privata è sempre messa sotto una lente d’ingrandimento.

Ecco un piccolo estratto dell’intervista rilasciata a Cosmopolitan:

“Non ho paura di ammettere che sono stata in terapia. Ancora oggi c’è uno specialista con cui parlo una volta a settimana. Le persone soffrono di questo disturbo in modi diversi. In me si manifesta quando penso a progetti a lungo termine”.

“Sono una persona che ama vivere il momento, quindi quando faccio una cosa sto bene. Ma se ci penso prima, ecco che arrivano i pensieri ansiosi. Divento nervosa perché ci tengo così tanto a fare tutto per bene. Ho lavorato duro. Le persone pensano che Rita sia solo quella delle feste. Non mi vedono quando lavoro per 16 ore al giorno. Devi lavorare incredibilmente duro per riuscire a sopravvivere nel mondo dello spettacolo. Mi manca trascorrere del tempo con gli amici a Londra. Devi sacrificare tante cose. Poi, però, arrivi a 30 anni, ti guardi indietro e pensi: ‘Tutto questo l’ho fatto io'”. 

Rita Ora, durante l’intervista, è tornata a parlare di Prince e dell’enorme dispiacere provato per la sua morte. Per lei è stato quasi come un mentore. Della notizia, racconta, ha appreso insieme alla sorella e da lí per un po’ è stato solo un momento difficile.

“Lui non solo era una bella persona ma era anche un’ispirazione. Sono stata così fortunata ad avere la possibilità di trascorrere dei momenti con lui”.

 

Dottor X

, Musica