Strada illustrata verso il punto G: come trovarlo

A quanti di voi è capitato di trovare difficoltà nel far provare piacere ad una donna?
Invece, quanti di voi si sono posti la domanda: esiste realmente il punto G?

Prima di tutto partiamo da una considerazione: il punto G esiste. Soltanto che trovarlo e sollecitarlo non è del tutto semplice. Tutta via analizzando anatomicamente, si è riuscita a stimare una posizione approssimata dello spot.

Alcuni studiosi hanno disegnato una mappa per la localizzazione del punto e l’hanno condivisa nei social e nei migliori siti web del mondo, al fine di aiutare le persone con difficoltà palesi ad avere delle migliori performance.
La mappa illustra in modo chiaro la posizione approssimativa del punto che, se sollecitato, con molta probabilità riuscirà a donare al partner quello che si aspetta da voi.

PER VISUALIZZARE LA MAPPA CLICCA QUI

Dottor X

, PSDM