Twitter, allarme per “possibile attacco hacker”

Attenzione massima su Twitter per un allarme pirateria internazionale. Il social media dei cinguettii ha inviato una comunicazione a diversi utenti, mettendoli in guardia da una falla nei sistemi di sicurezza dalla quale sono penetrati “operatori sostenuti da uno Stato”. Coloro che ricevono questo avvertimento potrebbero aver visto compromessi anonimato e sicurezza dei rispettivi indirizzi ip, delle e-mail e dei numeri di telefono.
Come fa notare il Financial Times, si tratta della prima volta in cui il social network dirama un’allerta su un possibile attacco sponsorizzato a livello statale. L’allarme è indicativo della crescente preoccupazione su attività di hackeraggio sostenute da governi stranieri, dopo un anno di cyber attacchi di alto profilo ad alcuni uffici federali di Washington.
“A titolo precauzionale – recita la comunicazione – vi avvertiamo che i vostri account Twitter fanno parte di un piccolo gruppo di utenti che potrebbero esser stati presi di mira da operatori sostenuti da uno Stato. Riteniamo che questi operatori possano aver tentato di ottenere informazioni come gli indirizzi e-mail, i numeri telefonici e gli indirizzi ip. Stiamo indagando attivamente sulla questione”.
Questi avvisi sono iniziati venerdì scorso e il social network ha continuato a recapitarli nel corso del fine settimana. Non è la prima volta che Twitter dirama avvertimenti di sicurezza. Ad esempio nel 2013 aveva messo in guardia 200 mila utenti sul rischio di breccia alle password.

, News